Novità Freschissime

Internazionalizzazione 24 giugno 2021

Horizon Europe: pubblicato il Work Programme 2021-2022

Informazioni sulle opportunità e date degli Info Day per approfondire.
Il 16 giugno scorso la Commissione Europea ha pubblicato il Work Programme ufficiale e completo 2021-2022 di Horizon Europe, che definisce i topic specifici e le scadenze delle call per le prime due annualità.

Il nuovo programma quadro di ricerca e innovazione prevede lo stanziamento di 95,5 miliardi di euro nel periodo compreso tra il 2021 e il 2027. Il 10 % circa del finanziamento totale è destinato al Cluster 6, dedicato a Prodotti alimentari, Bioeconomia, Risorse Naturali, Agricoltura e Ambiente.

Inoltre, il programma quadro supporta lo sviluppo e l’applicazione di innovazioni dirompenti, tramite l’istituzione dell’European Innovation Council, che sostituisce lo SME instrument presente in Horizon 2020, uno strumento destinato espressamente alle PMI per sostenerne le attività di innovazione.

Le prime call Horizon sono aperte, con scadenza ottobre 2021, mentre le seconde call previste dal WP si apriranno verso la fine dell’anno e avranno scadenza a Febbraio 2022.

Inizia ufficialmente adesso, il lavoro di studio e progettazione per non lasciarsi sfuggire questa grande opportunità e tutto lo staff di SGPROJECT, attraverso il gruppo di lavoro Green Farm Innovation, è pronto a mettere le sue competenze a disposizione delle aziende ed associazioni che vogliono fare innovazione in ambito green all’interno della loro azienda o ciclo produttivo.

Gli info days su cluster e topic specifici del Work Program

La Commissione Europea ha predisposto una serie di info days, in programma dal 28 giugno al 9 luglio. Durante queste giornate, gratuite e aperte al pubblico previa registrazione, i partecipanti avranno la possibilità di conoscere le principali novità, il funzionamento e gli schemi di finanziamento del Programma, nonché di porre domande ad esperti durante apposite sessioni di Q&A. 
In particolare il cluster 6 (quello specifico per il settore agroalimentare) verrà trattato nelle giornate del 7 e 8 luglio.

Sul fronte nazionale, APRE, punto di contatto italiano, ha programmato dal 12 al 16 luglio la settimana Horizon Europe con incontri in italiano su cluster e topic specifici del Work Program.

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza 

Le opportunità non finiscono qui: il 22 giugno, la Presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen ha espresso la sua approvazione nei confronti della NextGen Italiano, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.
Nei prossimi anni, il PNRR sarà un’altra fonte di finanziamento interessante per il settore agricolo, con 6,8 miliardi destinati a questo settore. Come evidenziato dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, il PNRR prevede interventi quali lo sviluppo della logistica, la creazione di parchi agrisolari, l’innovazione e meccanizzazione del settore agricolo, la resilienza dell'agro sistema irriguo, lo sviluppo del biogas e del biometano e i contratti di filiera e di distretto.

La Commissione Europea sta facendo azioni concrete per la promozione dell’innovazione e dello sviluppo sostenibile, ora spetta agli attori di questo cambiamento, con il supporto di noi consulenti,  ideare e costruire progetti che possano utilizzare al meglio queste risorse, per un sistema produttivo sempre più sostenibile e innovativo.
Per maggiori informazioni e richieste contattata SGPROJECT contact@sgproject.it

Tutte le News
Guarda anche

I Nostri Clienti

Servizi di marketing mirati e percorsi di valorizzazione personalizzati